Yamaha 2017 presentato il nuovo motore PW-X per e-bike

3 / 2069

Yamaha PW-X 2017

Yamaha ha presentato il nuovo sistema motore PW-X, che sarà introdotto in alcuni modelli di e-bike della prossima stagione 2017, un motore più veloce, più leggero e più potente.

Il nuovo motore PW-X è l’11% più leggero rispetto al precedente e il 13% più compatto, ha una coppia da 80 Nm e una batteria da 500Wh, 5 sono i livelli di assistenza, con un miglior supporto del biker ai bassi/alti giri e in situazioni impegnative, come per esempio nelle curve strette o sulle ripide strade di montagna, mentre il display è di costruzione robusta, piccolo e compatto, perfetto per le e-MTB.

Design compatto con il 13% di riduzione del volume e del peso abbassato di 500 gr.

Yamaha PW-X 2017 -1

Yamaha è stata in grado di ottenere una riduzione del peso di ben 500 gr, rimodellando l’asse e gli ingranaggi della trasmissione con un alloggiamento ora più sottile, utilizzando materiali più leggeri, questo ha permesso anche la riduzione del volume del 13%, inoltre è stato adottato un movimento centrale ISIS 128 mm.

La potenza desiderata può essere utilizzata in qualsiasi momento.

Yamaha PW-X-2017 -2

Yamaha ha aumentato la quantità di coppia disponibile a 80Nm, più potente sulla gamma 2017, allo stesso tempo si introduce una nuova modalità di guida “Extra Power” (EXPW).

Ora il motore ha 5 modalità di assistenza a disposizione del biker, contro le 4 del modello precedente, le modalità di marcia saranno Eco+, Eco, Standard, High e Extra Power.

Motore più reattivo.

Yamaha PW-X 2017 -3

Yamaha ha aumentato la reattività complessiva del nuovo sistema PW-X, utilizzando componenti più leggeri e anche nottolini per ingranaggi più stretti all’interno dell’unità, ciò significa che il biker quando preme sui pedali, le pedivelle risponderanno più velocemente, con la conseguenza che anche l’assistenza sarà più veloce.

500WH – più capacità nel medesimo alloggiamento

Yamaha PW-X 2017 -5

Yamaha introduce una batteria con una maggiore capacità da 500Wh, ma con la stessa forma e dimensione, quindi potrà essere montata anche su modelli precedenti, ora le nuove biciclette verranno dotate di batteria da 400Wh o 500Wh a seconda delle specifiche delle e-bike.

Yamaha ha rinnovato l’interfaccia utente.

Yamaha PW-X 2017 -4

Yamaha ha sviluppato il display e i controlli per una maggiore connettività e un modo migliore per il biker di leggere tutte le informazioni necessarie.

Il nuovo display è più piccolo e più robusto rispetto ai sistemi precedenti, si trova nella parte interna del manubrio lontano da pericoli, con i tasti di comando montati ordinatamente verso sinistra.

Il nuovo display a LED consente al biker di vedere meglio quale modalità di assistenza viene utilizzata, con un rapido colpo d’occhio nella parte superiore, il sistema sarà inoltre in grado di connettersi a smartphone e similari e permetterà agli sviluppatori di creare più applicazioni utili al biker, per il collegamento con le statistiche del sistema di bici elettrica Yamaha.

Related Posts

3 comments on “Yamaha 2017 presentato il nuovo motore PW-X per e-bike
  1. Ciao Gabriele, sto aspettando di ricevere la nuova dirt-e0+ 2017 che utilizza il precedente motore PW. Però, da quanto dichiarato da Giant, anche se non è il nuovo PW-X, arriva già a 80 Nm e gestisce un sistema a 4 sensori, quindi penso sia stato personalizzato da Giant.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *